61 domande

Tante sono quelle alle quali rispondere per ciò che riguarda le “nostre” attività, tanto variegate quanto (e proprio perciò?) neglette/misconosciute/fraintese.

L’indirizzo su cui sterzare i vostri browsers è questo: Vita da professionisti, e invito caldamente tutti i visitatori a visitarlo e a farlo conoscere il più possibile. [nota 1]

Vita da professionisti

È un’iniziativa importante della CGIL [nota 2, per i più pignoli], che è la logica prosecuzione di ciò su cui ho già scritto in passato; per la precisione, il 26 maggio 2013, ma soprattutto il 7 dicembre 2013, sostanzialmente centrate entrambe sulla ricerca dell’IRES Emilia Romagna, a distanza di metà anno (in quello che per me è stato fra i più bui) l’una dall’altra.
In particolare sono molto contento che il secondo risulti a tutt’oggi il mio post più ‘gettonato’.
Lo scrivo non per vantarmene (mica vi spiattello le cifre, rischierete di dover sfoderare uno stentato sorrisetto di circostanza, imbarazzato quel tanto che basta per non dare l’impressione di deludere il vostro interlocutore…), ma perché l’idea che in testa ai clic ci sia un post “impegnato” potrebbe far ben sperare nelle intenzioni e attenzioni dei miei sodali e compagni di strada (ok, anche al femminile).

E già che sono in argomento, ri-segnalo anche questo breve intervento del 9 ottobre 2012 riguardo alla partita Iva (operazione: rispolvero-del-blog). Per dire che oggi ho inaugurato una nuova categoria: POLITICA (come sostantivo: troppo forte, al giorno d’oggi? eppure ricordo bene che quando ero adolescente si affermava tranquillamente che «il personale è politico»).

NOTE

[1]
Si tratta di un’indagine «rivolta ai professionisti NON dipendenti, di qualsiasi settore, che operano come autonomi o con qualsiasi forma contrattuale a termine, discontinua o precaria», in forma di questionario «rigorosamente anonimo […i cui risultati…] saranno analizzati in maniera aggregata […e ] diffusi nell’autunno del 2014, per favorire una discussione pubblica e aperta sulle condizioni di lavoro dei professionisti e sugli interventi necessari per migliorarle». Immancabile, anche una pagina Facebook, ma c’è anche un indirizzo di posta elettronica per chi volesse entrare in contatto diretto con i gestori: info@vitadaprofessionisti.it

[2]
La ricerca è  promossa e condotta dalla Consulta del Lavoro Professionale della Cgil e dalla Filcams Cgil, insieme ai ricercatori dell’Associazione Bruno Trentin. Inoltre è svolta in collaborazione con: Agenquadri, Area Politiche Giovanili – Cgil, FILCTEM-Cgil – Federazione Italiana Lavoratori Chimica Tessile Energia Manifatture, FILLEA-Cgil – Federazione Italiana Lavoratori Legno ed Affini, FISAC-Cgil – Federazione Italiana Sindacale dei lavoratori delle Assicurazioni e del Credito, FLC-Cgil – Federazione Lavoratori della Conoscenza, FP-Cgil – Funzione Pubblica, NIDIL-Cgil – Nuove Identità di Lavoro, SLC-Cgil – Sindacato Lavoratori della Comunicazione, Alta Partecipazione, COLAP – Coordinamento Libere Associazioni Professionali, Confassociazioni – Confederazione Associazioni Professioni, Confprofessioni – Confederazione Italiana Libere Professioni, più tutte le associazione presenti nella Consulta del Lavoro Professionale della Cgil.
[copiato e incollato da questa pagina del sito, dove potete trovare i link a ciascuna di queste organizzazioni]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...