Politique de la traduction

Navigando fra link, mi imbatto in questa frase: «La lingua dell’Europa sarà la traduzione». Bello e stimolante. Al link riportato qui sotto trovate qualche spiegazione in più (in francese) e altri link.

Politique de la traduction.

Poi ho trovato che (in parte) era adombrato nella tavola rotonda all’Orientale di Napoli, intitolata “Vivere e scrivere tra le lingue”, che il 29 gennaio 2009 apriva il Festival e la biennale della traduzione: “Europa Spazio di Traduzione”. Cliccando su questo link è possibile scaricare il PDF (3,1 MB) con la presentazione del programma, che rimbalzava poi a Parigi (4-5 giugno 2009), Vienna (12-15 novembre 2009) per tornare a Napoli, con la summer school 2010 e concludersi (22-29 novembre 2010) — cliccare qui per approfondimenti sul sito apposito.

Da questa iniziativa è nato il sito Il porto di Toledo, che va consultato (abbastanza spesso, ma non troppo: insomma, dovrebbe stare nel mio blogroll!).

EDIT

Le Edizioni di storia e letteratura hanno pubblicato quest’anno (2014) il volume Homelands in Translation a cura di Stefania De Lucia e Gabriella Sgambati (numero doppio, 23-24, della collana «Civiltà del Mediterraneo»), che raccoglie i contributi della Summer School tenutasi a Procida (Napoli) nel 2010 nell’ambito del progetto summenzionato. Per l’indice cliccare qui (un file PDF si aprirà in un’altra finestra); inoltre sul sito dell’editore è possibile acquistare in PDF anche i contributi singoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...